Il rumore della cantinetta vino | Datron

La cantinetta vino non è un semplice elettrodomestico ma un vero e proprio elemento di arredo da posizionare in cucina ma anche nella zona giorno, il corridoio o la sala da pranzo. 

Per questo motivo è fondamentale scegliere una cantinetta vino silenziosa, in grado di minimizzare o annullare il rumore. 

 

La cantinetta vino silenziosa

Le cantinette Datron sono dotate di alimentazioni silenziose che variano da 39 a 47 decibel a seconde del modello, con una media di 40 dB, un parametro basso in termini di rumorosità. Paragonando questo parametro con quello di una lavastoviglie standard in uso quest’ultima è tra i 45/50 dB, oppure di un frigorifero casalingo. 

La nostra serie LUXURY, dotata di compressore tecnologico, permette di avere un’alimentazione di solamente 40 dB con cantinette vino totalmente silenziose. 

 

Ventola e Compressore

Le cantinette vino, per mantenere la conservazione perfetta delle bottiglie, sono dotate di un compressore e un sistema di ventilazione interno. Una volta impostata la temperatura desiderata, il sistema entrerà in funzione creando il clima perfetto. 

Con questo obiettivo, si attivano il compressore, che ottimizza la temperatura della cantinetta, e la ventola, per favorire la circolazione dell’aria evitando la formazione di cattivi odori e aiutando il sistema di refrigerazione a mantenere la giusta temperatura.

La rumorosità delle cantinette dipende principalmente da questo sistema climatico essenziale per la corretta manutezione delle bottiglie.La rumorosità aumenta in situazioni di scarsa attenzione nella collocazione, ad esempio quando la cantinetta non è collocata su una superficie perfettamente piana o se il compressore stride contro qualcosa posto incorrettamente sul retro della cantinetta. 

Queste problematiche di rumorosità sono le più semplici da eliminare in partenza, l’opzione ottimale e comunque quella di collocare la cantinetta nella zona giorno, evitando eventuali disturbi nella zona notte. 
Fortunatamente il compressore non è costantemente attivo e spesso solamente quando si ferma, notiamo la differenza di rumorosità. 

 

Tecnologia Statica

Nelle cantinette vino statiche a compressore non è presente la ventola interna. Il compressore immette aria fredda dall’alto che essendo più pesante scende nella parte inferiore, ideale per raffreddare le bottiglie di vino bianco, conservando invece temperature più temperate nella parte alta. 
Essendo a tecnologia statica, la differenza di gradi non è quantificabile, poiché dipende dalla temperatura esterna, interna e dall’umidità percepita. (+/-2°C per ripiano).

Ricorda che: questa cantinetta non avendo ventilazione è più soggetta alla condensa, specialmente nei mesi estivi quando le temperature tra interno ed esterno sono molto diverse.Aprire in continuazione la porta, o grande differenze di temperature interne ed esterne può portare a fenomeni di ghiaccio, risolvibili spegnendo la cantinetta per 24 ore.

Manutenzione e Rumore

Per un corretto utilizzo della cantinetta ed evitare amplificazioni del normale rumore di sistema è importante rispettare le indicazioni di montaggio
Non posizionare la cantinetta vicino a fonti di calore, spegnila qualora la temperatura ambientale dovesse superare i 40°, non superare la capienza massima. 

Ricorda che pavimentazioni dure e pareti troppo vicine, che non permettono una adeguata aerazione, possono fare sembrare i rumori più amplificati della realtà. 

 
I consigli degli esperti:
 
Fonti di possibile rumorosità:
  • Grandi stanze con soffitti alti
  • Ambienti non arredati
  • Finestre molto grandi
  • Superfici particolarmente dure come piastrelle in cotto, vetro e pietra, ma anche pareti intonacate a vista.
  • Superfici di plastica

Fonti che migliorano la rumorosità:
  • Tappeti, tende spesse, e tessuti che assorbono il suono
  • Mobili dipinti e oggetti decorativi che possono smorzare i riverberi
  • Materiali fonoassorbenti utilizzati nella costruzione, specialmente in stanze dai soffitti molto alti.

Consigli per la tua cantinetta:
  • Assicurati che la cantinetta sia posizionata perfettamente in piano
  • Posizionala su una superficie capace di assorbire le vibrazioni e il rumore
  • Assicurati che l’aria possa circolare attorno alla cantinetta e che abbia lo spazio sufficiente.

 

Eventuali rumori di funzionamento non possono essere considerati un difetto del prodotto.

Misurazioni con strumentazioni non idonee non sono da considerarsi attendibili rispetto ai dati presenti nelle schede tecniche, rilevati con strumentazioni professionali.